Continuons le combat!

Ieri sarei dovuto essere a Roma, in uno splendido teatro, per una replica del mio spettacolo "DER BOXER", all'interno di una rassegna che prima di me ospitava dei nomi giganteschi del teatro italiano (Lavia, Herlitzka, per dirne solo alcuni). Tutto si sarebbe svolto come al solito: arrivo a Roma, via di corsa in teatro, puntamento luci e prova tecnica, senso di responsabilità che mi divora nei minuti che precedono lo spettacolo, e poi sarebbe successa quell'alchimia strana e inspiegabile che succede sempre.

0 Commenti